Articoli

Magic è morto

Forse anche Nietzsche  avrebbe fatto quest’affermazione ai nostri tempi, se solo avesse giocatoa Magic.
Come mai quel titolo? Partiamo da un antefatto.
Per chi fosse nuovo o non fosse un giocatore competitivo in Magic esistono tornei al di fuori degli FNM o Prerelease, questi sono i vari Grand Prix (ora Magic Fest), Pro Tour(ora Mythic Champion), Pro Tour Qualifier (PTQ) ed una volta i Preliminary Pro Tour Qualifier(PPTQ).
Come mai ho scritto” una volta”?
Verso ottobre/ novembre del 2018 Wizard annunciò l’eliminazione del sistema dei PPTQ, notizia che moltissimi giocatori trovarono favorevole (me compreso).
Oltre all’eliminazione di quel tipo di torneo, vennero annullati pure i vari World Magic Cup Qualifier (i Nazionali) che qualificavano 3 giocatori per nazione per giocarsi la così detta Coppa Del Mondo di Magic.
Eliminazione che dovrebbe durare solo per il corrente anno comunque, in vista di un sistema uguale ed identico per ogni nazione nel prossimo 2020.
Oltre ciò, Wizard annunciò che a gennaio (di chissà quale anno ormai) avrebbero annunciato un cambiamento per il gioco in Real (precisazione doverosa dovuta ad Arena), creando anche parecchio entusiasmo nei confronti dei giocatori.
Attualmente siamo a febbraio e cos’è accaduto? Il panico.
Il 31 gennaio Wizard fece sì un annuncio, ma riguardante Arena, ve lo esporrò in breve:
L’annuncio riguardava la sponsorizzazione di un evento in cui Magic Arena farà da protagonista il “Mythic Invitational”: in questo evento sono stati invitati alcuni dei migliori Pro di Magic ed alcuni streamer scelti in base a criteri decisamente poco chiari, ma non siamo qui a commentare ciò (ci dispiace Jeff Hoogland).
Parliamo ora della parte dell’annuncio più interessante per i giocatori, quella riguardante al come guadagnarsi un invito in questo magnifico gioco:
1° Scaricarsi Magic Arena (ah, ma non è una battuta? Lo han scritto veramente? Ok.)
2° Vincere
Sostanzialmente mediante il sistema classificato su arena degli eventi constructed, coloro che saranno a livello mitico e saran tra i primi 8 al termine del corrente mese (la stagione dura tutto febbraio) saranno coloro i quali verranno selezionati per partecipare a questo evento!
Il 4 marzo verranno notificati alla top 1000 dei giocatori a livello mitico il loro rank via e-mail, andando a rivelare chi saranno gli 8 classificati per questo torneo.
Nota bene, se uno dei classificati sarà una delle persone già invitate ovviamente l’invito scalerà alla persona successiva in classifica.

Montepremi
Il montepremi messo a disposizione è elevatissimo, 1 milione di dollari, una cifra davvero alta che fa capire quanto Wizard stia investendo in questo gioco! Inoltre il viaggio sarà pagato per coloro i quali son stati invitati e per un accompagnatore.

Formato
Per questo evento è stato creato un “nuovo formato”, il Duo Standard. I giocatori dovranno sostanzialmente avere due mazzi senza sideboard e sfidarsi con entrambi i mazzi al meglio delle tre partite.
Game 1:
Utilizzo del primo mazzo
Game 2:
Utilizzo del secondo mazzo
Game 3(se necessario):
Utilizzo di uno dei due mazzi a loro scelta.

Insomma han preso alcune delle cose che su Hearstone non vanno bene e le hanno riproposte per Magic, un colpo di genio!
Siamo arrivati a quel glorioso e fausto momento in cui anche la side viene definita troppo difficile da utilizzare, pare.

Questo annuncio pare sicuramente positivo, milioni investiti nella nuova piattaforma, possibilità a tutti di partecipare a questo nuovo evento insieme a streamer e pro famosi! Un sogno per un giocatore di Magic.
Mmm per un giocatore di Magic? Siamo sicuri?

La rivolta dei giocatori di Magic

Image result for lightning bolt art

Nell’ultimo breve periodo, come poc’anzi detto,  Wizard avrebbe dovuto fare un annuncio inerente al futuro del gioco cartaceo, il nuovo sistema torneistico (cosa ci sarà dopo i PPTQ che sono stati eliminati?).
Attualmente viviamo nel buio più totale e come nel Medioevo, quando la gente brancola nel buio, il panico è l’unica opzione possibile.
Di recente è stato inoltre annunciato che i vari Coverage dei Magic Fest non saranno più presenti, il fotografo dei grandi eventi di Wizard è stato licenziato, insomma tagli su tagli al budget.
Da tutte queste informazioni le persone si stanno scatenando andando in giro urlando:” Magic è morto”, dando fuoco alle proprie figurine ed inneggiando ad altri giochi :” Il Drago Bianco Occhi Blu non ci avrebbe tradito così”.
Ok, questa è sicuramente un’iperbole, ma il panico tra i giocatori è più che fondato.

Ora, Magic è uno di quei giochi che è stato definito “morto” un numero di volte maggiore rispetto ai suoni anni di vita.

Esempi Pratici:
-Hanno eliminato i danni in pila: Magic è morto.
– Addio Mana Burn: Magic è morto.
– Le carte bannate: Magic è morto.
-I Planeswalker: Non sanno più che inventarsi, Magic è morto.
– Le carte Rare Mitiche: Magic è morto.
– Mythic Edition: Magic è morto.
Insomma Magic secondo i giocatori di Magic pare una fenice, sarebbe morto un numero infinito di volte e pure è sempre lì e noi con esso.
Ce ne andiamo, lo abbandoniamo ma alla fine torniamo quasi sempre.

Sicuramente gli investimenti di  Wizard nel gioco online sono importanti e si stanno impegnando molto in esso.
Trovo, comunque, che sia decisamente terrificante il fatto che non abbiano dato ancora alcuna notizia sul gioco in real, parte fondamentale di Magic!
Magic è un gioco la cui peculiarità risiede nel trovarsi  con gli amici a giocare, andare in giro per il mondo per giocare al nostro gioco preferito, tutto ciò che lega la community ed una serie di esperienze che l’online non potrà mai fornirci.
Queste sono le basi di magic! Ora, per la qualifica a questo evento promozionale, ci viene richiesto di passare un numero di ore infinito davanti al computer per rientrare tra gli 8 giocatori migliori al mondo, isolandoci da tutti e tutto.

Ognuno ora potrà tirare le proprie conclusioni.
Personalmente tenterò di raggiungere il mythic su arena? Sì, vi dedicherò del tempo.
Ma non negherei mai una partita nel mio negozio di fiducia o la partecipazione ad un FNM per rimanere a casa davanti ad un Computer per raggiungere questo obiettivo in maniera così spasmodica.

Magic non è morto,  dobbiamo solo attendere che ci diano ulteriori sviluppi sul cartaceo, un’attesa snervante ma che spero ne valga la pena.

2 commenti

  • Settare il Vraccaggio

    “Attualmente viviamo nel buio più totale e come nel Medioevo, quando la gente brancola nel buio”

    AHAH, Si certo, la vecchia favoletta che il medioevo è stata un’epoca buia. perché nel medioevo erano tutti ciechi a sbattersi fra loro.

    Comunque, se non danno notizie, magari ancora stanno finendo di pensarci. Magic è più bello dal real (e lo dico io che ho poche occasioni e pochi negozi nei paraggi), e non dovrebbero mollare la scena cartacea, piuttosto dovrebbero fare un revamp con tutti i vari meccanismi che sono stati inventati e collaudati dagli altri giochi di carte virtuali e non. es. il fireside gathering, i codici delle bustine, qualsiasi iniziativa che permetta di riunire più gente in real.

  • Settare il Vraccaggio

    “Attualmente viviamo nel buio più totale e come nel Medioevo, quando la gente brancola nel buio”

    AHAH, Si certo, la vecchia favoletta che il medioevo è stata un’epoca buia. perché nel medioevo erano tutti ciechi a sbattersi fra loro.

    Comunque, se non danno notizie, magari ancora stanno finendo di pensarci. Magic è più bello dal real (e lo dico io che ho poche occasioni e pochi negozi nei paraggi), e non dovrebbero mollare la scena cartacea, piuttosto dovrebbero fare un revamp con tutti i vari meccanismi che sono stati inventati e collaudati dagli altri giochi di carte virtuali e non. es. il fireside gathering, i codici delle bustine, qualsiasi iniziativa che permetta di riunire più gente in real.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *